giovedì 1 settembre 2016

RECENSIONE I DIARI DELLE STREGHE: L'INIZIAZIONE DI LISA JANE SMITH

Ciao a tutti lettori anonimi!  
Oggi è la prima giornata di settembre, e non so come mai, ma mi ha ispirata per pubblicare un post in più per questa settimana, e spero che vi faccia piacere.
In questo post vi presento il primo libro di una quadrologia che volevo recensirvi da tempo.

Il libro fa parte della serie "I diari delle streghe" e in particolare si intitola "L'iniziazione"; la scrittrice è Lisa Jane Smith, una statunitense nata nel settembre del 1958, conosciuta principalmente per aver scritto le serie dei romanzi "I diari del vampiro" e "I diari delle streghe", ma ha scritto e creato tanti altri libri a suo nome.


Titolo: L'iniziazione

Titolo originale: The initiation

Lingua originale: inglese

Serie: I diari delle streghe/The secret circle

Autrice: Lisa Jane Smith

Traduttrice:

Editore: Newton compton

Anno: 2009

Genere: romanzo

Sottogenere: urban fantasy

Formato che ho e prezzo di copertina: edizione brossura quattro romanzi in uno a €9.90

Libro successivo: La prigioniera

Adattamenti cinematografici: qualche anno dopo hanno iniziato a girare la serie tv (pubblcata anche in Italia nel 2009, se non erro) chiamata "The secret circle", ma sfortunamente hanno fermato le riprese dopo la prima stagione.



Costretta a trasferirsi dalla calda e assolata California al grigio e gelido New England, la diciassettenne Cassie rimpiange la sua vecchia vita. Gli unici ragazzi con i quali riesce a legare sono i membri di uno strano gruppo che semina paura e terrore tra i coetanei. Non si tratta di semplici bravate, però: Cassie verrà accolta in un covo di streghe che da centinaia di anni controlla New Salem. È il Circolo Segreto, dove si originano piaceri così inebrianti da essere pericolosi. Quando si innamora del misterioso e intrigante Adam, Cassie deve scegliere se resistere alle tentazioni o accettare che le forze oscure l’aiutino a ottenere ciò che vuole – anche se un solo passo falso potrebbe costarle la vita.
Da un’autrice che ha conquistato milioni di lettori in tutto il mondo, un ciclo di romanzi avvincente e accattivante, in cui le forze del bene e le forze del male hanno il fascino ambiguo dell’adolescenza.


La nostra protagonista è Cassie, una ragazza di diciassette anni cresciuta dalla madre, che dopo una vacanza con un'amica nel New England, si ritrova costretta dalla madre a trasferirsi a casa della nonna materna, con cui non ha mai avuto rapporti, nella cittadina di New Salem.

All'inizio non era molto d'accordo, anzi era molto delusa dalla madre, che voleva portarla in quella piccola isola persa nel mondo, in una casa di famiglia e per di più con una nonna che non aveva mai visto, che a quanto le diceva la madre, era molto sola e malata.

Andrà in una nuova scuola, dove scoprirà l'esistenza di un gruppo/circolo molto particolare, ed ad introdurla dentro sarà Diana, "il capo", una ragazza molto buona,bella e gentile, con cui stringerà subito una forte amicizia, tanto da sembrare sorelle.

Inoltre le farà conoscere un mondo che credeva che esistesse solo tra le righe delle fiabe, e un'affascinante ragazzo dai capelli rossi di nome Adam, nonché il ragazzo di Diana, ma che Cassie aveva già conosciuto in una particolare situazione, durante le vacanze estive.



    

La storia è ricca di segreti, magie, è intrigante, affascinante ed interessante e non mi espanderò molto a parlare di essa, ma vorrei dare per il momento una premessa, a mio avviso importante: se avete visto la serie tv, ma come me volevate sapere come proseguiva, e l'unica soluzione sembrava leggere i libri, dimenticate la serie tv e preparatevi a leggere un racconto molto diverso, con nuovi personaggi, e tanto altro...

Non so bene in cosa consiste, ma ci sono vari elementi che rendono diverso questo libro, con parti veramente interessanti e curiose, che ti tengono incollate alle pagine.

E' un libro molto semplice, leggero, scorrevole e ottimo per qualche ora di tranquillità per concludere l'estate.
Ritengo che sia stato scritto come capitolo introduttivo all'intera saga, e sono curiosa di leggere il seguito, sperando che approfondisca il lato magico, perché non trovo molti libri di questo genere. Confermo alcune critiche negative di altri lettori, cioé che abbia dato dei caratteri poco delineati ai personaggi, ma forse solo per farceli inquadrare meglio andando avanti con la storia, e perchè come ho detto prima, mi è apparso più come un capitolo introduttivo della situazione.

Sicuramente è un libro per gli amanti del fantasy o della magia.

Nonostante mi aspettassi qualcosa di più, darò comunque un voto abbastanza alto, perché mi ha fatto sognare e mi ha messo molta criosità nell'andare avanti con la serie.



VOTO: 4/5



Spero che vi sia piaciuta questa recensione, e per qualsiasi cosa contattatemi senza problemi.

A presto

- La ragazza che si nasconde dietro un libro -


Nessun commento:

Posta un commento