martedì 26 aprile 2016

NESSUN TITOLO IN PARTICOLARE


Salve lettori anonimi, oggi non sapevo che titolo dare a questo post, e presto vedrete di cosa parlerò oggi.

Come avrete ben capito, nonostante il mio blog sia aperto da non molto tempo, ho già cercato di dare uno schema generale su cosa pubblicare almeno una volta ogni mese; se non fosse così, cerco di pubblicare sempre “uscite libresche” del mese rispettivo, e almeno una recensione. (I post sono uno alla settimana minimo, generalmente il martedì)

Ci tengo a ricordarvi di dare un'occhiata alle nuove schede affianco "home page", ovvero collaborazioni/chi sono/contatti/recensioni (la lista di libri che ho letto, e che ho condiviso con voi il mio parere. Potrete trovare foto, nome, autore ed il link che vi porterà subito al rispettivo post).
Inoltre, da qualche giorno, a destra, potrete vedere quale indicatore uso per dare un voto al libro, e sarete sempre aggiornati sulla mia lettura in corso.

E niente questo era solo un post “informazioni”.

Ci sentiamo presto
-La ragazza che si nasconde dietro un libro-


sabato 23 aprile 2016

GIORNATA MONDIALE DEL LIBRO E DEL DIRITTO D'AUTORE

Ciao a tutti, lettori anonimi!
Oggi 23 aprile, è la giornata mondiale del libro e del diritto d'autore.
Per chi non la conoscesse, oggi andrò a presentarvela brevemente; fatemi sapere se la conoscevate, se avete festeggiato,...

La Giornata mondiale del libro e del diritto d'autore, è un evento ideato dall'UNESCO per promuovere la lettura, la pubblicazione dei libri e la protezione della proprietà intellettuale attraverso il copyright.
A partire dal 1996, viene organizzata ogni anno il 23 aprile con numerose manifestazioni in tutto il mondo (In Italia a Cosenza, Milano, Roma, Vicenza,Sassari).

Storia

Sulla base di una tradizione catalana, durante la 28a sessione della Conferenza Generale dell'UNESCO, a Parigi, su proposta di 12 paesi, ha adottato la risoluzione 3.18 con la quale ha proclamato il 23 aprile di ogni anno “Giornata mondiale del libro e del diritto d'autore”.
L'obiettivo, è quello di incoraggiare a scoprire il piacere della lettura e a valorizzare il contributo che gli autori danno al progresso sociale e culturale dell'umanità.
Il 23 aprile è stato scelto in quanto è il giorno in cui sono morti nel 1616 tre importanti scrittori: lo spagnolo Miguel de Cervantes (1547-1616), l'inglese William Shakespeare (1564-1616) e il peruviano Inca Garcilaso de la Vega (1539-1616). 

In realtà, Cervantes e Garcilaso de la Vega sono morti il 23 aprile secondo il calendario gregoriano mentre Shakespeare è morto il 23 aprile secondo il calendario giuliano, all'epoca ancora in vigore in Inghilterra, e quindi dieci giorni dopo. L'apparente corrispondenza delle date si è rivelata una fortunata coincidenza per l'UNESCO.
Nello stesso giorno, oltre ad essere nato anche Shakespeare, sono nati il francese Maurice Druon (1918-2009), il russo Vladimir Nabokov (1899-1977), il colombiano Manuel Mejía Vallejo (1923-1998) e il premio nobel islandese Halldór Laxness (1902-1998) ed è morto il catalano Josep Pla (1897-1981).

Tradizione catalana

La Giornata del libro viene festeggiata ogni anno in Catalogna.
Vincent Clavel Andrés (1888-1967), scrittore ed editore valenziano stabilitosi a Barcellona, si fece promotore di una giornata del libro; il 6 febbraio 1926, il re Alfonso XIII promulgò un decreto reale che istituiva in tutta la Spagna la Giornata del libro spagnolo. 
Inizialmente la data prescelta fu il 7 ottobre, ritenuto giorno della nascita di Cervantes ma, dal 1931, la giornata fu spostata al 23 aprile.
Peraltro, il 23 aprile è la festa di san Giorgio, patrono di Barcellona e della Catalogna. Una tradizione di origine medioevale vuole che in questo giorno ogni uomo regali una rosa alla sua donna; ricollegandosi a questa tradizione, i librai della Catalogna usano regalare una rosa per ogni libro venduto il 23 aprile.
 




Un saluto a tutti e buona giornata del libro!!! 

-La ragazza che si nasconde dietro un libro-

martedì 19 aprile 2016

LE COINCIDENZE

Cari lettori anonimi, qualche ora fa ho pubblicato il post sulla recensione del libro "Resta anche domani", e sistemando il computer mi è apparsa la seguente foto, che vorrei collegargliela, in particolare alle prime righe di quando inizio a dare una mia valutazione (ultimo paragrafo).
Spero vi sia piaciuta sia la foto, che la recensione. Buon proseguimento della giornata e al prossimo post.
-La ragazza che si nasconde dietro un libro-


RECENSIONE DEL LIBRO RESTA ANCHE DOMANI DI GAYLE FORMANN

Lettori anonimi, oggi parliamo di un libro che non era nella mia wish list, ma per qualche motivo, davanti allo scaffale della libreria, questo libro mi ha come attirato (mi capite?). L'ho comprato, l'ho letto in pochissimo tempo e ho finito per amarlo tantissimo.
Il mio nuovo “amore libresco” è “Resta anche domani”.

Titolo: Resta anche domani
Titolo originale: If Istay
Lingua originale: inglese
Serie: (collezione Chrysalide mondadori) #1 If I stay, ed il seguito è Resta sempre qui
Autrice: Gayle Formann
Traduttrice: Simona Mambrini
Editore: Mondadori
Anno: 2009 (2014 nella serie Chrysalide e 2015 tra gli Oscar Mondadori)
Genere: romanzo
Sottogenere: drammatico
Adattamenti cinematografici: nel 2014 il regista R. J Cutler ha diretto il film basato su questo romanzo

TRAMA TRATTA DAL LIBRO STESSO: Non ti aspetteresti di sentire anche dopo.
Eppure la musica continua a uscire dall'autoradio, attraverso le lamiere fumanti.
E Mia continua a sentirla, mentre vede se stessa sul ciglio della strada e i genitori poco più in là, uccisi dall'impatto con il camion.
Mia è in coma, ma la sua mente vede, soffre, ragiona e, soprattutto, ricorda.
La passione per il violoncello e il sogno di diventare una grande musicista, l'ironia implacabile di Kim e la scazzottata che ha inaugurato la loro amicizia, l'amore di un ragazzo che sta per diventare una rockstar e la prima volta che, tra le sue mani, si è sentita vibrare come un delicato strumento.
Ma ricorda anche quello che non troverà al suo risveglio: la tenerezza arruffata di suo padre, la grinta di sua madre, la vivacità del piccolo Teddy, l'emozione di vivere ogni giorno nella famiglia di un ex batterista punk e un'indomabile femminista.
A tanta vita non si può rinunciare.
Ma cosa rimane di lei, adesso, per cui valga la pena restare anche domani?

La storia parla di come, una giornata d'inverno, ricoperta da neve, quando i luoghi di lavoro e le scuole sono chiuse, dovrebbe essere felice, ma per Mia, una ragazza di 17 anni, non è stato così.
Mentre lei, sua mamma, suo padre e il suo fratellino Teddy, di quasi dodici anni, stavano andando a trovare dei cari amici in auto, vengono travolti in un tragico incidente, che segnerà tutte le loro vite.
Lei si rialza subito, non trova il fratellino, ma trova i genitori sulla strada morti sul colpo, e il suo corpo steso sul ciglio della strada.
Mia è in coma, riesce a vedere e sentire tutto quello che accade attorno al suo corpo inerte, ma nessuno sa, che in un certo senso, lei è presente.
Durante il coma rivive tante esperienze, come la passione per la musica; la strana storia di quando ha avuto inizio quell'indistruttibile amicizia con Kim; l'amore per Adam, quel ragazzo che sta per diventare una rockstar,...
Nonostante tutto, lì ad aspettarla, oltre ai suoi nonni, parenti, amici, Kim e Adam, quando si risveglierà non ci sarà più la tenerezza del padre, la grinta della madre e la vivacità di Teddy.
Ora è tutto nelle sue mani, solo lei può decidere se continuare a vivere per amare, se ci sia ancora qualcosa di significativo nella sua vita, che valga la pena per restare anche domani.

Questo è uno di quei libri che ti lasciano qualcosa dentro, pagina dopo pagina, che ti fanno riflettere, come qualsiasi momento, anche quello più banale nell'istante in cui lo vivi, possa essere in realtà molto importante, perché non sai mai quando quella banalità possa finire, e una volta terminata non si può più tornare indietro.
Mi è piaciuto come l'autrice sia riuscita a farmi sentire parte della storia, come se fossi stata accanto a Mia per tutte le 219 pagine, dove per una volta sia chi legge, che la protagonista, siano impotenti per cambiare il presente del racconto.
È un vero e proprio momento di riflessione con noi stessi ed il libro, dove in alcuni momenti agiamo per far felici gli altri e non procurargli dolore, cercando in questo modo di acquisire soddisfazione in noi stessi; in realtà dobbiamo prima capire chi siamo noi veramente, che cosa vogliamo e di che cosa abbiamo bisogno, solo in questo modo possiamo veramente rendere felici anche le persone che amiamo.
In conclusione è un libro molto bello, che analizza più emozioni, e che consiglio a tutti di provare a leggerlo, perché è uno dei quei libri che vale la pena prendere, uno di quelli che ti fa veramente riflettere.

VOTO: 5/5 (merita tutto il punteggio massimo che possa dare)

Spero di essere stata chiara, se avete dubbi o consigli contattatemi.
Ci vediamo al prossimo post
-La ragazza che si nasconde dietro un libro-




martedì 12 aprile 2016

PRESENTAZIONE

Salve a tutti e benvenuti
La ragazza che si nasconde dietro un libro è un blog che parla di libri, serie tv, film e tutto quello che ci gira attorno.
Questo blog è di un'adolescente a cui piace leggere, perché le rende la vita migliore e le fa credere in qualche cosa. 

La mia identità sarà per molti nascosta, e il mio nome sarà solo una piccola frase che descrive me e altre persone che si rispecchiano.
Se volete sapere qualche cosa in più amo la musica, passare il tempo con la mia famiglia e uscire a divertirmi con gli amici, adoro guardare film e serie tv, mi piacciono molto i manga e le graphic novels; amo gli anni 50 e 80 (sopratutto in America) e ho una passione per tutto ciò che è vintage, mi piace scoprire nuove culture e nuove informazioni. 

La lettura ed i libri sono tantissime cose per me, che perderei ore a scrivervele, ma se amate i libri siete nel posto giusto.
Mi piacerebbe creare una community a riguardo, dove poterci scambiare idee, suggerimenti,..
Leggo molto quando ho tempo libero, ma altri impegni sono "più egoisti" perché mi chiedono tutto il mio tempo per loro; comunque cercherò sempre di essere presente almeno una volta alla settimana sul blog, con almeno una recensione di un libro al mese.

Concludo con il presentarvi i generi letterari che preferisco, ma sono sempre disponibile per conoscerne degli altri:
Preferisco:
- il fantasy
- il thriller (più psicologico)
- il gotico
- il mistero
- la narrativa contemporanea
- ciò che in un qualche modo è vintage ed è ambientato nella vecchia America
- alcuni libri rosa e/o drammatici, ma se non sono scontati
- alcuni classici che rispecchiano in particolare i miei gusti (esempio: apprezzo molto Edgar Allan Poe)



-La ragazza che si nasconde dietro un libro-

URBAN FANTASY

Salve lettori anonimi oggi parliamo di un nuovo sottogenere letterario: l'urban fantasy.

E' un sottogenere del fantasy, e possiede un legame con il fantasy contemporaneo, da cui si differenzia perché non ha limitazioni temporali (infatti non deve essere per forza ambientato nei tempi moderni), bensì spaziali. Infatti è un genere in cui l'elemento fantastico è legato agli ambienti urbani, mescolati con le relative tematiche.
Racconti magici e storie ambientate nell'epoca contemporanea, nel mondo reale, urbano,che potrebbe essere riferito a versioni più moderne dei "tradizionali" mondi fantasy. I protagonisti del moderno urban fantasy, affrontano straordinarie situazioni quando le trame si svolgono o in mondi aperti (dove viene accettata comunemente l'esistenza di eventi magici o paranormali) o mondi chiusi (dove i poteri e le creature magiche sono nascosti).

Storia e scrittori
Iniziato negli anni '20 (sopratutto nella letteratura per ragazzi), è negli anni '80 che il termine viene usato tra gli scrittori e lettori fantasy. Pionieri di questo genere sono stati Charles de Lint (autore delle serie Moonheart e Newford), Emma Bull (War for the Oaks), John Crowley (Little, Big), Megan Lindholm a.k.a. Robin Hobb (Wizard of the Pigeons), Jonathan Carroll (The Land of Laughs), Matt Ruff (Fool on the Hill), e Terri Windling (nel suo ruolo di editore della Ace Books fantasy line e creatrice delle serie Borderlands).
In seguito moltissimi altri autori sono entrati nel genere e lo hanno reso ancora più famoso (esempi Kelley Armstrong, Holly Black, Cassandra Clare con il mondo Shadowhunters, Laura Anne Gilman, Laurell K. Hamilton, Rick Riordan con le storie di Percy Jackson, Lisa J. Smith, Stephenie Meyer con la serie di Twilight, Sergej Vasilievič Luk'janenko con la tetralogia I guardiani della notte, P. C. Cast e Kristin Cast con Casa della Notte, Christine Feehan con la serie Il principe vampiro, Richelle Mead con la serie L'accademia dei vampiri.
In Italia, sebbene sia un genere che ha preso piede solo ultimamente rispetto alla situazione internazionale, proprio di recente, all'incirca dal 2000 in poi, l'urban fantasy ha visto tutta una serie di autori cimentarsi con questa inedita fusione di magia e modernità: Luca Tarenzi, Francesco Dimitri, Lara Manni, Francesco Falconi, Luca Azzolini, Veronica Niccolai.

Serie televisive

Benché il termine stesso ha solo incominciato ad affermarsi nella filmologia, si può dire che molti film e telefilm seguono le convenzioni dell'urban fantasy.
Esempi di film e telefilm che rientrano nella urban fantasy sono: Buffy l'ammazzavampiri, Angel, Supernatural, True Blood e The Vampire Diaries,The Originals e Teen Wolf.

Spero che questo post vi sia piaciuto, e fatemi sapere se il genere vi piace o che libri avete letto.
Al prossimo post
- La ragazza che si nasconde dietro un libro -

Fonti: wikipedia


sabato 9 aprile 2016

COLLABORAZIONI

CASE EDITRICI CON CUI COLLABORO:

http://libromania.net/
http://fazieditore.it/
http://www.edizpiemme.it/

http://www.edizionifrassinelli.it/


http://www.sperling.it/
http://edizioni.multiplayer.it/

COLLABORAZIONI CON BLOGGER O BOOK TUBER:
neverendingstories // nel post Courtship book tag

Blogathon Harry Potter and the cursed child part 1 and 2 con il post Harry Potter nel 2016 e curiosità dal mondo di Hogwarts

http://laragazzachesinascondedietrounlibro.blogspot.it/2017/09/liebster-award-2017.html


AFFILIAZIONI:
http://profumo-di-libri.blogspot.it/
http://reading-inthetardis.blogspot.it/


http://cinebooksblog.blogspot.it/http://my365daysofbooks.blogspot.it/









Grazie a tutti!
Per chi volesse aggiungersi, non esitate a contattarmi ;)
-La ragazza che si nasconde dietro un libro-
 


mercoledì 6 aprile 2016

USCITE APRILE 2016

Salve lettori anonimi ecco a voi un elenco riassuntivo delle uscite libresche di aprile 2016.

4 APRILE
- Una Notte Per Non Dimenticarti di Giulia Ross - Erotico

5 APRILE
- Insieme A Te di Sylvia Day (Crossfire #5)
Erotico
-
Red Rising. Il Canto Proibito di Pierce Brown (Red Rising Trilogy #1) - Distopico

13 APRILE
- Oblivion di Jennifer L. Armentrout (Lux 1.5) - Paranormal Romance

14 APRILE
- Seguimi di Jennifer Probst (Quinn and James #1) - Contemporary Romance
- La Battaglia Dei Pugnali di Marie Lu (The Young Elites #1) - YA Fantasy
- Ovunque Con Te di Katie McGarry (Thunder Road #1)
- YA Romance
- Firebird. La Difesa di Claudia Gray (Firebird #2)
- Paranormal Romance
- Abbi Cura Di Me di Carrie Elks - Contemporary Romance
- Tutto è Possibile Tra Noi di M. Leighton (The Wild Ones #2
) - New Adult
- Con Te Sarà Uno Sbaglio di Jessica Sorensen (The Coincidence #4) - New Adult
- Sorprendimi di Megan Maxwell
- Erotico
21 APRILE
- Forever. The Book Of Ivy di Amy Engel (The Book Of Ivy #1)
- Distopico
- L'Amore Arriva Sempre Al Momento Sbagliato di Brittainy C. Cherry - New Adult
- Ti Ho Incontrato Quasi Per Caso di Patrisha Mar
- Contemporary Romance
- Affliction di Laurell K. Hamilton (Anita Blake #22) - Urban Fantasy
- L'anno che non caddero le foglie di Paola Mastrocola (#1 Le gabbianelle) YA26 APRILE
- Cress di Marissa Meyer (The Lunar Chronicles #3) - Distopico
- Una Sfida Come Te di Katie McGarry (Pushing The Limits #3) - New Adult
28 APRILE
- Love. Un Nuovo Destino di L.A. Casey (Slater Brothers #1) - Contemporary Romance

DA DEFINIRE
- L'Alba Dei Sogni di Lisa Kleypas Historical – Romance

E voi quale attendete di più?
- La ragazza che si nasconde dietro un libro -
 

sabato 2 aprile 2016

CONTATTI

Sono disponibile per collaborazioni con aziende, case editrici ed autori, che potranno contattarmi tramite e-mail.
Per una recensione “migliore” chiederei di inserire nella mail di richiesta le seguenti informazioni: titolo, autore, genere letterario ed eventuale sottogenere, casa editrice, trama, immagine copertina del libro ed eventuali link che volete far conoscere.
Questo mi servirà per farmi qualche idea generale del libro, e per velocizzare la stesura della recensione, senza dover disturbare il mittente per chiedere informazioni non trovate, rallentando la pubblicazione.
Solitamente preferisco copie cartacee.

I generi che preferisco o caratteristiche che cerco di solito sono:
- il fantasy
- il thrileer (più psicologico)
- il gotico
- il mistero
- la narrativa contemporanea
- ciò che in un qualche modo è vintage ed è ambientato nella vecchia America
- alcuni libri rosa e/o drammatici, ma se non sono scontati
- alcuni classici che rispecchiano in particolare i miei gusti (esempio: apprezzo molto Edgar Allan Poe) 
Ma rimango sempre disponibile a leggere libri di altro genere se mi incuriosiscono.
(per maggiori informazioni guardate la pagina Chi sono)

PREMESSE PER LE RECENSIONI, IN PARTICOLARE PER QUELLE DI LIBRI!
Premetto che non posso dire che le mie recensioni siano perfette, perché non lo sono, e non è “il mio lavoro”.
Come nelle recensioni già presenti nel blog, ci sarà sempre una parte in cui esprimo una mia sincera opinione a riguardo, che potrà essere positiva, o negativa. Entrambi i casi saranno motivati, ma da sottolineare che sarà sempre scritta in modo educato e rispettoso.
Le recensioni saranno presenti nel blog e nella pagina facebook.
Una volta accettata la lettura di un romanzo mi impegnerò a leggerlo tutto e recensirlo, ma i tempi di lettura possono variare dagli impegni personali, dalle letture in corso e da leggere, che potranno variare da un giorno a mesi.
Quindi non preoccupatevi se la recensione non è immediata. :)


Inoltre sono disponibile per spargere la voce di eventi, giveway, novità, informazioni ed anteprime.

Per coloro che desiderano contattarmi per qualsiasi informazione, commento, suggerimento, richiesta o altro, potete farlo tramite il seguente indirizzo email :


LETTURE CON VOI

RECENSIONI:
 A
- Angeli nell'ombra di Becca Fitzpatrick

B

C
- Cercami nel vento di Silvia Montemurro
- Cronache di zombie: le avventure di Benny Imura di Jonathan Maberry

D
- Diario di un cinico gatto di Daniele Palmieri

E
- Era una famiglia tranquilla di Jenny Blackhurts 

F
- Fallen di Lauren Kate
- Four di Veronica Roth 

G
- Gregor e la prima profezia di Suzanne Collins

H

I
- I diari delle streghe: il potere di Lisa Jane Smith
- I diari delle streghe: la fuga di Lisa Jane Smith
- I diari delle streghe: la prigioniera di Lisa Jane Smith
- I diari delle streghe: l'iniziazione di Lisa Jane Smith
- Il bacio dell'angelo caduto di Becca Fitzpatrick
- Il buio oltre la siepe di Harper Lee 
- Il pianeta azzurro. Il sistema alfa I di Marco Baroni
- Io e te all'alba di Sanne Munk Jensen e Glenn Ringtved

L
- L'Accademia dei Vampri di Richelle Mead
- L'Ammerikano di Pietro De Sarlo
- L'ultimo angelo di Becca Fitzpatrick
- La casa dei ragazzi speciali di Miss Peregrine di Ransom Riggs
- La distanza tra me e te di Lucrezia Scali
- La mafia mi rende nervoso di Isidoro Meli
- La quinta onda di Rick Yancey
- Le pagine della nostra vita di Nicholas Sparks


M

N
- Night School: il segreto del silenzio di C.J.Daugherty
- Night school: il segreto della notte di C.J.Daugherty
- Night school: il segretto dell'alba di C.J.Daugherty
- Nights school: il segreto del bosco di C.J.Daugherty
 - Noi siamo infinito: ragazzo da parete di Sthephen Chbosky

O

P
- P.s. Ti amo ancora di Jenny Han 

Q

- Resta anche domani di Gayle Formann

S
- Shiver di Maggie Stiefvater
- Storia di un postino solitario di Denis Thériault
- Sulle ali di un angelo di Becca Fitzpatrick

T
- The Heartbrakers di Ali Novak
- The queen of the Tearling di Erika Johansen
- The Tower di Katharine McGee
- Torment di Lauren Kate
- Tutte le volte che ho scritto ti amo di Jenny Han
- Twilight il diario della regista di Catherine Hardwicke

U

V

W
- We can be mended di Veronica Roth 
Z