martedì 22 agosto 2017

RECENSIONE PRIMA DI DOMANI DI LAUREN OLIVER

Salve a tutti lettori anonimi, oggi sono qui per parlarvi del romanzo "Prima di domani", noto in questi mesi per la rispettiva rappresentazione cinematografica, uscita in Italia il 19 luglio 2017.
L'ideatrice di questa storia è Lauren Oliver, è un'acclamata autrice che in America ha raggiunto i vertici delle classifiche. Sempre per Piemme Freeway è uscito "E finalmente ti dirò addio"; per Il Battello a Vapore "Il viaggio di Lili e Po" e "Splinders".
Laureata in letteratura americana, ha lavorato per diversi anni come editor. Vive a Brooklin e ama leggere, cucinare, coprare scarpe col tacco e ballare fino a tardi. Prima di domani è il suo romanzo d'esordio e ha riscosso un enorme successo, tanto da diventare un film. Per Piemme ha anche pubblicato Delirium , Chaos e Requien.

Titolo: Prima di domani
Titolo originale: Before I fall
Lingua originale: inglese
Autrice: Lauren Oliver
Traduttore: Luca Fusari
Editore: Piemme
Anno:2010
Genere: narrativa contemporanea
Sottogenere: drammatico/romance/fantasy
Formato che ho e prezzo di copertina: rilegato a €16.50
Adattementi cinematografici: uscita del film il 19 luglio 2017
Cosa faresti se ti rimanesse solo un giorno da vivere? Dove andresti? 
 Chi baceresti? Fin dove ti spingeresti per salvare la tua vita?

Samantha Kingston ha tutto quello che si potrebbe desiderare: un ragazzo che tutte invidiano, tre amiche fantastiche, la popolarità. E venerdì 12 febbraio sarà un altro giorno perfetto nella sua meravigliosa vita. Invece Sam morirà tornando in macchina con le sue amiche da una festa.
La mattina dopo, però, Samantha si risveglia nel suo letto: è di nuovo il 12 febbraio.
Sospesa fra la vita e la morte, continuerà a rivivere quella sua ultima giornata comportandosi ogni volta in modo diverso, cercando disperatamente di evitare l'incidente….

Tra trailer ormai visti ovunque, e la trama molto interessante, raccontarvi la storia brevemente è un po' difficile, ma ci proverò lo stesso: il romanzo parla della giovane adolescente Samantha Kingstone, ex "sfigata" della scuola, ormai dentro al gruppo di amiche più popolari delle superiori. Lei è la classica ragazza dalla vita perfetta (apparentemente), con il suo bel ragazzo tanto desiderato dalle compagne, e un gruppo di amiche favolose.
Lei non sa ancora che il 12 febbraio, una giornata che credeva perfetta e che avrebbe sempre ricordato con un sorriso, si sarebbe trasformato in un giorno da dimenticare, perché lei sarà coinvolta in un incidente stradale. Dopo lo schianto si risveglierà nel suo letto di casa a rivivere la stessa giornata come se nulla fosse accaduto. Questo si ripeterà più e più volte, dando la possibilità a Samantha di fare cose che non si sarebbe mai immaginata, come entrare in un nuovo amore e infrangere schemi per lei importanti, fino a farla impazzire per trovare un'uscita da quel terribile incubo.
Questo romanzo racchiude una storia unica, che crea dipendenza senza annoiare mai il lettore; questo è possibile grazie allo stile di scrittura di Lauren Oliver, sempre scorrevole, semplice, avvincente e coinvolgente, che non vi farà mai girare gli occhi al cielo per la noia.
Altra grande capacità dell'autrice è quella di riuscire a comunicare con il lettore, anche con storie drammatiche e intense, caratterizzato dall'utilizzo più sincero e brutale del realismo di una vita adolescenziale americana.

Altra cosa notevole, è come Lauren sia riuscita a creare dei personaggi pieni di carattere e credibili, che maturano e crescono nel corso della storia; questo lo si vede sopratutto in Samantha, voce narrante della storia, una ragazza che all'inizio è una delle classiche st*****tte popolari della scuola, e successivamente diventa la nostra eroina buona, con un'essenza totalmente diversa.
Questo romanzo contemporaneo, dal tocco romantico e fantastico, è un perfetto equilibrio tra realtà ed immaginazione, che mi ha coinvolto tantissimo nella storia, creando empatia con un personaggio che avrei pensato di odiare, e con una trama che non capivo mai dove volesse parare.

Un libro adatto a tutte le età, che affronta tematiche importanti con delicatezza e sentimento, come il bullismo, la depressione, la società attuale e il suicidio, mandando il messaggio di costruire ora ciò che vogliamo essere, e non rimandare tutto al giorno dopo, perché non si sa mai cosa potrà succedere.


Romanzo dall'inizio frivolo che si trasforma in un vero capolavoro, pieno di significato ed emozioni! Consigliatissimo!

Numerose sono le frasi stupende che la Oliver ha scritto, ma per questo libro, sta a voi decidere quali sono le più toccanti.
Ve ne cito solo una di quelle che mi ha colpito maggiormente: "Quante cose diventano belle viste da vicino."

VOTO: 5/5





















Io non ho ancora visto il film, sfortunatamente, ma spero di poterlo vedere il prima possibile.
E voi avete letto il libro o visto il film?
Al prossimo post!
-La ragazza che si nasconde dietro un libro-




4 commenti:

  1. Mi incuriosisce tantissimo e vorrei leggerlo prima di vedere il film!
    Grazie per la bellissima recensione, la mia curiosità è alle stelle e spero di leggerlo presto ❤

    RispondiElimina
  2. Ciao! Non sapevo che il film fosse tratto da un libro, che ora non vedo l'ora di leggere. Il trailer del film mi ha colpito molto e la tua recensione ha aumentato la mia curiosità. Recupererò il libro al più presto!
    Mi sono iscritta ai lettori fissi, il tuo blog è molto carino, complimenti!
    Se ti va di dare un'occhiata al mio angolino, ti lascio il link: https://capitolozeroblog.blogspot.it/
    A presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, mi iscriverò anche io al tuo blog, non lo conoscevo, ma mi piace molto :)

      Elimina