giovedì 1 giugno 2017

RECENSIONE LE PAGINE DELLA NOSTRA VITA DI NICHOLAS SPARKS

Ciao a tutti lettori anonimi, oggi ritorno sul blog con una recensione di un romanzo che desideravo leggere da molto tempo; finalmente ci sono riuscita e quindi ecco a voi la recensione.
Il romanzo si intitola "Le pagine della nostra vita" di Nicholas Sparks, un narratore insuperabili dei sentimenti, è uno degli scrittori più amati al mondo: tutti i suoi romanzi sono stati bestseller del New York Time e hanno venduto oltre cento milioni di copie in più di cinquanta paesi diversi, raggiungendo puntualmente i vertici delle classifiche internazionali. Molti sono i film ispirati ai suoi libri, tra cui ricordiamo "Le pagine della nostra vita", "Le parole che non ti ho detto", "I passi dell'amore", "Come un uragano", "Ho cercato il tuo nome" e "La risposta è nelle stelle".
Sparks vive nel North Carolina. www.nicholassparks.it


Titolo: Le pagine della nostra vita
Titolo originale: The notebook
Lingua originale: inglese
Autore: Nicholas Sparks
Traduttrice: Lisa Morpurgo
Editore: Sperling and Kupfer
Anno: 1998
Genere: romanzo
Sotto genere: romantico
Formato che ho e prezzo di copertina: brossura a euro9.90
Adattamenti cinematografici: si, intitolato come il libro "Le pagine della nostra vita", ed uscito nelle sale cinema italiane nel giugno 2005.


North Carolina, 1946. Il giovane Noah, tornato nel paese natale dopo la guerra, realizza il sogno di abitare nella grande casa vicino al fiume, da lui riportata all'antico splendore. Alla perfezione del quadro manca però Allie, una bellissima ragazza incontrata anni prima, amata disperatamente nel breve spazio di un'estate e mai più ritrovata. Invece, un giorno lei ricompare, per vederlo un'ultima volta prima di sposarsi. Ma il destino ha deciso altrimenti, scrivendo per Noah ed Allie una storia diversa...Un romanzo indimenticabile, da cui è tratto l'ononimo film con Ryan Gosling e Rachel McAdams.

La storia di un grande amore,
la favola intensa e struggente
di una passione senza età e senza tempo.


Il romanzo racconta l'amore complicato, profondo e unico che cambia per sempre i nostri due protagonisti che vengono da due mondi diversi.
Incontreremo il giovane ragazzo di basso ceto sociale, ma dal cuore profondamente nobile e puro, che si innamorerà perdutamente della giovane Allie proveniente da una famiglia di alto ceto, che assieme alla sua famiglia si trasferisce per un'estate e New Bern. In queste spiagge i due si incontreranno, si innamoreranno e vivranno la più bella esperienza della loro vita, fino a quando Allie è costretta a tornare a casa sua.
Lui continuerà a scriverle, ma senza ottenere risposte perché Allie non riceverà mai quelle lettere, questo perché la madre voleva proteggere la figlia; ciò darà origine ai due innamorati un pensiero di amore svanito da parte dell'altra persone, facendo prendere loro strade diverse.
Ormai cresciuti entrambi, e con una vita senza l'altro, i due si rincontreranno perché Allie troverà una foto su un articolo di giornale con l'indirizzo del ragazzo e lei, spinta dalla necessità di rivederlo prima di sposarsi con un altro uomo, partirà, ma qualcosa cambierà dopo il loro incontro dopo tanti anni dal loro ultimo incontro.



La storia viene narrata da Noah anziano, che racconta la sua vita passata a una Allie anziana colpita dall’alzheimer che non ricorda nulla, ma che grazie alle sue parole e alle poesie di Withman, che lui ama leggerle, tornerà nel suo passato anche se per breve tempo.



Noah è un personaggio che ho amato tantissimo per la sua semplicità, per la sua dimostrazione d'amore, dolcezza, timidezza, gentilezza, per l'animo puro e nobile indipendentemente dal ceto di provenienza, per la sua umiltà e per l'inaspettata passione per la poesia.
Un'altra caratteristica che ho apprezzato di questo uomo è il rispetto nei confronti della donna amata col tutto il suo cuore, Allie, dove cerca sempre di rispettare i suoi spazi e le sue decisioni, anche se in lui provocherà tanto dolore, dato che lei è tutto per Noah.
La dimostrazione più grande si vedrà quando nonostante il dolore gli stia per dividere, lui non abbandona la sua donna e andrà avanti a raccontare la loro storia dall'inizio, facendola tornare al presente per pochi istanti.
Anche Allie l'ho trovata ben caratterizzata come personaggio, descritta come una ragazza bellissima dal sorriso splendido e meraviglioso, dagli occhi color smeraldo capaci di far perdere la cognizione del tempo a Noah. Una persona solare e forte che ama la pittura, ma che solamente Noah era in grado di capire il vero significato dietro a quelle pennellate apparentemente prive di significato, infatti era solo lui a spronarla a non smettere di fare ciò che a lei piaceva fare.
Ho apprezzato anche le descrizioni del North Carolina, con le case arrocate sul fiume che scorre leggero, il cielo stellato, località dai ritmi lenti delle zone distanti dalla città, immerse nella natura, con un'alba che si riflette sulle acquee argentee del fiume e gli uccelli che si librano in volo.
Emozioni che unite alla poesia presente nelle pagine di questo libro, affascinano il lettore e lo spingono a sognare. 
 
Lo stile del romanzo lo ho trovato coinvolgente e “incisivo” nell'anima, facendoci vivere una storia difficile, ma unica e bellissima, potendo osservare il loro essere, i loro sentimenti e il loro amore sempre più grande e che gli terrà uniti nonostante la lontananza sia temporale che spaziale, e sopratutto nonostante gli ostacoli che il destino ha deciso di mettere nelle loro vite. 
Questo è stato possibile grazie allo scrittore Nicholas Sparks, che è riuscito a raccontare l'amore in tutte le sfacettature, mostrandoci un amore che fa sognare il lettore che apprezza il racconto.
Una storia di un amore puro, vero, sincero, come non se ne vedono in giro, un amore difficilissimo da trovare, ma quando lo troviamo, ci entra dentro e ci sconvolge, che resiste a tutte le ingiustizie del destino.
Assolutamente una lettura che consiglio tantissimo per tutti questi bei motivi appena citati.

VOTO: 5/5

Cari lettori miei non ho ancora visto il fimo del romanzo in questione e molte persone ritengono il libro meno bello del film, quindi io non posso darvi il mio parere a riguardo, ma appena avrò l'occasione di guardarlo vi farò sapere.

Citazioni:
E cercavo proprio te, non qualcuna che ti somigli, perché la tua anima e la mia devono sempre riunirsi.

Si perdevano solo per trovarsi. Si lasciavano per riabbracciarsi. Si odiavano per amarsi. Erano strani quei due. Tanto da farmi credere che il vero amore esistesse.

I poeti spesso descrivono l'amore come un'emozione incontrollabile, che cancella la logica e il buon senso. E' accaduto anche a me. Non avevo previsto di innamorarmi di te, e immagino che nemmeno tu avessi previsto di innamorarti di me. Ma quando ci incontrammo, fu subito evidente che nessuno di noi due avrebbe potuto controllare quanto ci stava accadendo. Ci innamorammo nonostante le nostre differenze, e nacque tra noi qualcosa di raro e di stupendo. Secondo me, un amore così è unico nella vita, ecco perché ogni minuto passato assieme è sigillato nella mia memoria. Non me ne dimenticherò mai.

Si dovrebbe trascorrere ogni giorno cercando la bellezza nei fiori e nella poesia e parlando con gli animali. E nulla può essere migliore di un giorno colmo di sogni e di tramonti e di brezze leggere.
Imparai soprattutto che la vita è sedere su una panchina sulla riva di un fiume antico con la mia mano posata sul suo ginocchio e a volte, nei momenti più dolci, innamorarmi di nuovo.

Spero che anche questa recensione vi sia piaciuta!
Al prossimo post
-La ragazza che si nasconde dietro un libro-


Nessun commento:

Posta un commento