martedì 22 novembre 2016

RECENSIONE LA DISTANZA TRA ME E TE DI LUCREZIA SCALI

Salve a tutti lettori anonimi, oggi vi un libro che è diventato un caso editoriale italiano del 2016, ovvero La distanza tra me e te, di Lucrezia Scali, nata a Moncalieri nel 1986 e qualche anno più tardi si è trasferita a Torino. Il suo amore per gli animali l'ha guidatafino alla facoltà di Medicina Veterinaria di Grugliasco, dove studia ancora. Dal 2012 gestisce un blog, il libro che pulsa,. te lo dico sotto voce, è il suo romanzo d'esordio inizialmente autopubblicato, rimasto nella classifca deilibri digitali per oltre tre mesi, è stato pubblicato dalla Newton Compton con un notevole successo e sarà tradotto presto anche in Germania. La Neton Compon ha anche pubblicato "Come ci frega l'amore" in ebook.

Titolo: La distanza tra me e te
Lingua originale:italiano
Autrice:Lucrezia Scali
Editore: Neton Compton
Anno: 2016
Genere: romanzo
Sottogenere: romance
Formato che ho e prezzo di copertina: rilegato a €9.90


Isabel abita a Roma: poco socievole, precisa, abitudinaria, programma la sua vita nel dettaglio. Non sopporta le sorprese, non le piace cambiare i suoi piani all’ultimo momento e considera l’imprevisto un vero nemico. Andreas vive in un piccolo bilocale a Torino, dove gestisce l’officina del padre. Ama la compagnia degli altri, il rischio e l’avventura. Due mondi incompatibili, uniti solo da una comune passione: i cani. Entrambi ne hanno uno, a cui sono legatissimi. Ed è proprio quando li accompagnano a una gara, che Isabel e Andreas s’incontrano. O per meglio dire, si scontrano, perché l’impatto non è dei migliori. Quasi per gioco, i due prendono a scriversi su Facebook. Brevi messaggi conditi da ironia e frecciatine. Sarebbe tutto perfetto, se Isabel non fosse sposata e Andreas fidanzato...
 
 Non so dirvi il motivo miei cari lettori, ma non so come dirvi come sia stata per me la lettura di questo romanzo. 
La narrazione travolge il lettore, e innesca un senso di curiosità spontaneo che ti tiene incollato alle pagine. All’interno del romanzo vengono approfonditi i punti di vista di entrambi i protagonisti, e così possiamo vedere nascere e crescere quello che entrambi provano o pensano.
La trama scorre veloce e limpida. I proagonsti sono interessanti. I colpi di scena non mancano e perdersi tra i pensieri e messaggi di Andreas e Isabel ticoinvolge molto nella storia. Nonostante sono sentimenti destinati a far soffrire qualcuno, si spera nel loro lieto fine.
Questa storia insegna che tutti noi abiamo una seconda possibilità se la si prende al volo, e dobbiamo sempre seguire ciò in cui crediamo veramente.
Un punto a sfavore credo sia il finale troppo sospeso.

Un saluto a tutti e al prossimo post
-La ragazza che si nasconde dietro un libro-
VOTO: 3.5/5
 
 

1 commento:

  1. Ciao, ho sentito molte opinioni su questo romanzo, che mi incuriosisce e che ho intenzione di leggere :-)

    RispondiElimina