martedì 4 ottobre 2016

RECENSIONE IL SEGRETO DEL BOSCO DI C.J.DAUGHERTY

Ciao a tutti lettori anonimi, come vanno le vostre letture?
Volevo ringraziare i nuovi iscritti e i commenti che mi lasciate in privato, perché oltre ad essere utili sono molto belli, quindi grazie di cuore a tutti.
Ad ogni modo, oggi sono qui per recensirvi il primo volume di una saga di cui ne ho sentito parlare relativamente poco, ma che mi sono decisa a leggere (per l'enorme curiosità che mi ha messo) solamente grazie al canale neverendingstories // con cui ho avuto il piacere di collaborare nel Courtship book tag
Come si può intuire dal titolo, sto parlando del Segreto del silenzio di C.J.Daugherty, una scrittrice e redattrice, che ha collaborato con la Reuters, il "Dallas Mornig News", ed il famoso New york Times. Ha scritto alcuni libri a quattro mani con il marito Jack Jewers, e ora si dedica sopratutto alla scrittura per ragazzi. Ex giornalista di cronaca nera, politica e investigativa, è ancora fortemente affascinata dai meccanismi che portano alcune persone a compiere azioni orribili e altre a cercare di impedirlo.
La serie Night School è il risultato di questa sua passione e presto diventerà un film.
Per saperne di più visitate il suo sito: C.J.Daugherty official

Piccola parentesi prima di iniziare: con il formato che ho io, manca comunque il quinto volume della saga già noto in lingua originale dal 2015, ma che la Newton Compton pubblicherà in una data ancora sconosciuta a noi lettori.

Titolo: Il segreto del silenzio
Titolo originale: Night School Prequel
Lingua originale: inglese
Serie: Night School #1
Autrice: C.J.Daugherty
Traduttrice: Francesca Barbanera
Editore: Newton Compton Editori
Anno: 2012
Genere: romanzo
Sottogenere: Fantasy/Teen drama/Thriller
Formato che ho e prezzo di copertina: a romanzi in 1 a €12.90
Libro successivo: Il segreto della notte
Adattamenti cinematografici: prossimamente 


La vita di Allie Sheridan è a pezzi. Odia la scuola, il fratello è scappato di casa ed è appena stata arrestata. Per l'ennesima volta. Ma i genitori ne hanno abbastanza e sono determinati a mettere la parola fine ai suoi comportamenti ribelli. Per allontanarla dalle sue pericolose amicizie, decidono così di iscriverla a un collegio per ragazzi difficili, la Cimmeria Academy. Una scuola estremamente sui generis, con un regolamento molto rigido e dalla quale sono banditi cellulari e computer. Gli studenti della Cimmeria Academy sono uno strano gruppo di ragazzi particolarmente dotati, indisciplinati o privilegiati, ma Allie si sente subito a suo agio e in poco tempo si lega ad alcuni di loro: Carter, un ragazzo affascinante ma dalla pessima reputazione, Jo, che diventa la sua migliore amica, e Sylvain, un ragazzo francese di origine algerina a cui nessuno riesce a dire di no. Ma la scuola in cui Allie si trova non è quel che sembra. La notte infatti apre le sue porte alla Night School, una società segreta le cui attività sono un mistero per molti degli studenti. Dopo la morte di una ragazza al ballo d'estate, Allie comincia però a sospettare che la scuola nasconda dei segreti inimmaginabili. Anche la sua famiglia è coinvolta in qualcosa di poco chiaro e le ha mentito sul luogo in cui si trova. Ma perché? Di chi può realmente fidarsi? E cosa accade davvero alla Cimmeria Academy, quando cala la notte?


In breve il romanzo parla delle vicende della nostra protagonista Allie Sheridan, una ragazza di Londra sedicenne, che dopo la scomparsa del fratello maggiore Christopher, ha iniziato ad essere la "ragazzaccia" ribelle, che ama mettersi nei guai e sfidare gli adulti.
Dopo numerose bravate i genitori ormai stanchi, sopratutto dell'arresto della figlia per la terza volta, decidono di mandarla in un'altra scuola: la Cimmeria Accademy, lontana dal resto del mondo, per ragazzi difficili.
Già dopo qualche ora, Allie si rende conto delle "stranezze" della scuola: niente tecnologia, tutti alunni figli di ricchi genitori, materiale a lei necessario che compariva magicamente nella sua camera da letto....
La ragazza ribelle sparisce per sempre, perché dal primo momento in cui mette piede dentro quella scuola, non osa ribellarsi alle rigidissime regole, approfittando della situazione: nessuno la conosceva, poteva iniziare una nuova vita.
Dopo qualche pagina, facciamo conoscenza di tanti altri personaggi, come i due ragazzi misteriosi che attirano subito l'attenzione della nostra protagonista: il misterioso e "cattivo ragazzo" Carter, e l'allegro francese Silvayn.
Ma quando sembra tutto magnifico iniziano i misteri, le mille domande e i segreti della scuola, come il gruppo ignoto chiamato Night School.
Molto presto anche Allie si ritroverà coinvolta in tutti questi misteri e segreti, e allora cosa succederà?

E dopo una breve presentazione della storia senza troppi spoiler, arriviamo alla mia opinione.

La storia considerata anche un urban fantasy non ha ormai la classica caratteristica di avere creature sopranaturali come vampiri o lupi mannari, e questa cosa mi ha fatto molto piacere, anche se così non è un vero e proprio urban fantasy, ma lasciamo stare questo discorso.
Tutto il libro è retto da un senso di mistero che mette curiosità al lettore, sopratutto da quando compare la Cimmeria Accademy, grazie allo stile di scrittura che va ad incentivare proprio quel lato della scuola.
Però ammetto anche che l'inzio non mi abbia coinvolto  molto se pur ricco di mistero, ma grazie al finale mi sono dovuta ricredere e per fortuna ho continuato la lettura.
Per quanto riguarda i personaggi ci sarebbe molto da dire, ma cercherò di essere breve e chiara. Allie ha come in tutte le storie la bulletta Katie, e lei come tutti gli alunni della storia sono molto ricchi e apparentemente effetti, ma in realtà andando avanti con la lettura affronteremo i temi dell'abbandono e l'infelicità di questi ragazzi, figli di persone note e ricche che non passano molto temp con loro.

Una lettura semplice, fluida e chiara, da leggere in pochi giorni, e sopratutto non troppo banale.
Consigliato per tutti coloro che non vogliono ancora abbandonare i romanzi YA.
Nonostante l'inizio non sia stato entusiasmante a mio parere, e ci siamo numerosi dubbi per la mia testa, ho comunque deciso di proseguire la saga, di cui troverete le recensioni nel prossimo post.

Fatemi sapere che ne pensate e alla prossima!
- La ragazza che si nasconde dietro un libro -



Nessun commento:

Posta un commento