mercoledì 16 marzo 2016

RECENSIONE FALLEN DI LAUREN KATE

Ciao lettori anonimi :)
Oggi breve recensione di Fallen, scritto da Lauren Kate. NO SPOILER

Titolo: Fallen
Titolo originale: Fallen
Lingua originale: inglese
Serie: Fallen #1

Autrice: Lauren Kate
Traduttrice: Serena Daniele 

Editore: Rizzoli
Anno: 2010 

Genere: Romanzo
Sottogenere: Paranormal romance
Informazioni cinematografiche: Sembra che ci sia un vecchio progetto che annuncia l'uscita al cinema di un film basato su questo libro nel 2016, dove i personaggi principali verranno interpretati da Addison Timlin (Lucinda Price), Jeremy Irvine (Daniel Grigori) e Harrison Gilbertson (Cam Briel).
E' una storia ambientata nella nostra epoca, nelle zone delle Georgia, in particolare nella scuola di correzione educativa Sword&Cross.
TRAMA TRATTA DAL LIBRO STESSO: Solo un amore impossibile, può essere eterno. Basta un'istante per sconvolgere un'esistenza. A cambiare quella di Lucinda, diciassette anni, è stato l'incidente in cui è morto un suo caro amico. E lei ha visto di nuovo addensarsi le ombre scure che la perseguitano da quando è bambina. Guardata con sospetto dalla polizia e da chi la ritiene responsabile della morte dell'amico, Luce (così la chiamano tutti) è costretta a entrare in un istituto correzionale. Nessun contatto con il mondo esterno, telecamera di sorveglianza, ragazzi e ragazze dal passato oscuro e disturbato sono tutto ciò che trova alla Sword&Cross. E poi appare Daniel. Il cuore di Luce dice di averlo già incontrato, ma nella sua mente si accendevano solo rari lampi di ricordi troppo brevi per essere veri. Soltanto quando rischia di perderla, Daniel decide di uscire allo scoperto: i loro cuori si conoscono da sempre, da tutte le vite che Luce non ricorda di aver vissuto.

Questo libro è consigliato principalmente a tutti i lettori di Fantasy con una sfumatura di romanticismo, e anche voi che lettori che amate i libri rosa, leggetelo potrà farvi ricredere sui libri con sfumature fantasy.
È molto bello in tutti i sensi: la trama avvincente (che personalmente mi ha messo molta curiosità all'inizio), una copertina a dir poco bellissima e un prologo fantastico, che può essere che all'inizio non si capisca il senso, ma non preoccupatevi dopo capirete tutto e apprezzerete ancora di più quelle prime pagine.
Ammetto che ha un po' l'impronta di libri già letti nella parte iniziale, che per alcuni potranno apparire noiosi, ma alla fine ci sarà con colpo di scena che spiegherà molte cose:
- Luce, la solita ragazza incompresa.
- Luce, la solita ragazza inspiegabilmente "attira ragazzi".
- Luce, la solita ragazza che si trova al centro del solito triangolo amoroso dove, gli altri due vertici sono un ragazzo che è palesemente attratto da lei e un altro che non la considera nel modo più assoluto e anzi si comporta da vero stronzo.
Ma sul serio vi ricrederete, a parere mio.
Personalmente mi è piaciuto molto questo romanzo, ti prende molto perché ci sono così tanti dubbi che ti sorgono dalla prima pagina, che vuoi andar avanti con la storia per riuscire a trovare le risposte.
A metà libro tutta la storia prende una piega che non immaginavi, ma molto apprezzato da me.
Lettura scorrevole e l'autrice si sofferma il giusto tempo per darti un'idea precisa dei luoghi e dei personaggi, senza essere troppo noiosi, anche costruendo i personaggi nel corso della storia.
So che a molti non è piaciuto, come a tanti altri invece è piaciuto, ma dopo dipende uno come prende alla fine il libro.

Fatemi sapere nei commenti se lo avete letto e che ne pensate.
un saluto grande
-La ragazza che si nasconde dietro un libro-

VOTO: 4/5



Nessun commento:

Posta un commento